La palestra è chiusa, io sono in partenza, ma…

il taiji lo porto sempre con me, nella mia pratica giornaliera, in ogni passo in cui mi riesca a ritrovare, a concentrare; in ogni movimento in cui mantengo la consapevolezza e la rilassatezza, portando dei pacchi, rilasso le spalle, girando uso la vita, camminando provo a sentire il mio peso che finisce sempre nella terra,Continua a leggere “La palestra è chiusa, io sono in partenza, ma…”

Il Taiji Quan a Villa Borghese

Dal 2 luglio al 30 luglio 2007 come ogni anno, l’Associazione Culturale Amici del Taiji terrà un corso di Tai-ji Quan e Qi Gong a villa borghese, in via degli Orti Giustiniani, a due passi dalla fermata della Metro A Flaminio. Per ulteriori informazioni, e per vedere la cartina visitate la pagina ufficiale del sitoContinua a leggere “Il Taiji Quan a Villa Borghese”

Stage di Qi Gong 2007

Si è da poco concluso lo Stage di Qi Gong dell’estate 2007. Come ogni stage del M° Wu Dao Gong è stata un’esperienza piacevole ed istruttiva, ringrazio la struttura che ci ha accolto per la gentilezza e la qualità del servizio: l’Hotel Piccola Opera di Vitorchiano in provincia di Viterbo sulla via Ortana. [clicca quiContinua a leggere “Stage di Qi Gong 2007”

una piccola presentazione

Qui raccoglierò informazioni, eventi ed altro materiale riguardante il taiji, in particolare tratterò informazioni provenienti dal mio luogo di pratica. L’Associazione Culturale Amici del Taiji, costituitasi nel 1989 attorno al M° Wu Dao-Gong, concertista di violino e violino cinese, professore presso l’accademia musicale di Anhui in Cina Popolare. Il M° Wu è autore di unContinua a leggere “una piccola presentazione”

Wu Wei – senza agire

Wu Wei senza agire, un principio taoista che nel taiji quan si può imparare in maniera diretta e pratica. Non basta la sola comprensione intellettuale, per poter applicare il Wu Wei è necessario che il concetto sia stato assimilato e possa essere automatico, spontaneo, non artificioso. Wu Wei, seguire la legge della natura, è agireContinua a leggere “Wu Wei – senza agire”

Il trattato sull’esagramma – Sistema evolutivo della notazione musicale

Questo libro, offre un grande orzzonte evolutivo per la notazione musicale, è un lavoro scentifico, che basandosi su principi moderni ed antichi fornisce un sistema di evoluzione del pentagramma in esagramma. Il sistema non è una creazione ex-novo, ma un’evoluzione, infatti, la riforma si avvale di tutte le conquiste del pentagramma introducendo solo vantaggi, eContinua a leggere “Il trattato sull’esagramma – Sistema evolutivo della notazione musicale”