Archive for dicembre, 2009

L’ebook ha compiuto da poco quaranta anni

dicembre 31, 2009

Pur avendo da poco compiuto quarant’anni, l’ebook viene considerato una delle ultime diavolerie
del nostro tempo, dell’epoca votata alla tecnologia in cui viviamo. Ciò perché è solo negli ultimi anni,
grazie all’invenzione dell’e-ink e dell’e-paper che facilitano la lettura sullo schermo, il libro elettronico
ha conosciuto la sua più ampia diffusione. Il cambiamento nella modalità di fruizione letteraria, ha
inevitabilmente avuto delle conseguenze sul mondo editoriale che ha dovuto, rapidamente, adeguarsi.
Sono, dunque, nate molte librerie online che, pur avendo anche sezioni relative alla carta stampata,
prediligono il formato digitale nella distribuzione dei libri. E’ questo il caso di Ebook Vanilla, giovane libreria
e casa editrice online che ha già raggiunto importanti traguardi. Grazie al catalogo provvisto di più di mille
titoli e al servizio di self-publishing che offre, Ebook Vanilla è diventata in breve tempo una delle realtà più
importanti del settore. Con uno staff formato da giovani e talentuosi collaboratori, il progetto di Antonino

Loggia è in continua crescita ed espansione. Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito ebook vanilla.

Annunci

L’ odorato del cavallo

dicembre 31, 2009

 

L’ odorato del cavallo ha lo scopo principale di individuare il cibo o di permettergli di riconoscere i suoi simili ma non solo. Il cavallo usa l’ odorato per individuare il momento adatto all’ accoppiamento o anche per individuare un eventuale predatore. Gli odori percepiti arrivando alle terminazioni nervose del cervello, vengono elaborati e da qui catalogati nelle informazioni messe a disposizione del cavallo. Un cavaliere abbastanza esperto potrà avvicinarsi al cavallo sbuffandogli leggermente sulle nari, questo gesto può servire ad instaurare un buon rapporto con il cavallo, poiché richiama i comportamenti tenuti nel socializzare con i suoi simili. I cavalli detti Interi o Stalloni hanno il buffo atteggiamento di sollevare il labbro superiore, questo gesto è chiamato Fleming,serve per annusare i Ferormoni presenti nell’ aria tramite ghiandole poste proprio sotto al labbro superiore, tipico come abbiamo detto degli stalloni ma non una loro prerogativa infatti anche fattrici e castroni possono avere questo atteggiamento, in gergo chiamato Stalloneggiare. Per i cavalli domestici, quindi per tutti quei cavalli che sono a contatto con l’ uomo, l’ Odorato è principalmente sfruttato per riconoscere il proprio cavaliere o il cibo, per i cavalli in natura al contrario è un senso altamente importante per individuare possibili pericoli.

Thich Nhat Hanh in Italia nel 2010

dicembre 9, 2009
Hanh Nhat ThichThich Nhat Hanh, monaco zen vietnamita, poeta e costruttore di pace, è oggi insieme al Dalai Lama una delle figure più rappresentative del Buddhismo nel mondo.
Nato in Vietnam centrale nel 1926, ordinato monaco all’età di 16 anni, ha operato fin dalla sua giovinezza affinché il buddhismo portasse pace, riconciliazione e fratellanza nella società.
Nel 1964, durante la guerra in Vietnam, ha dato vita a uno dei movimenti di resistenza nonviolenta più significativi del secolo, i Piccoli Corpi di Pace: gruppi di laici e monaci che si recavano nelle campagne per creare scuole, ospedali e per ricostruire i villaggi bombardati, subendo attacchi da entrambi i contendenti, che li ritenevano alleati del proprio nemico.
Nel 1967, mentre si trovava negli Stati Uniti, è stato candidato al Nobel per la pace da Martin Luther King, che dopo averlo incontrato ha preso posizione pubblicamente contro la guerra in Vietnam. Due anni dopo, già costretto all’esilio, ha dato vita alla Delegazione di Pace Buddhista, che ha partecipato alle trattative di pace di Parigi. Dopo la firma degli accordi gli è stato rifiutato il permesso di rientrare nel suo Paese. Si è stabilito in Francia, dove nel 1982 ha fondato Plum Village, comunità di monaci e laici nei pressi di Bordeaux, nella quale tuttora vive e insegna l’arte di vivere in consapevolezza. Ai suoi ritiri partecipano ogni anno migliaia di persone, provenienti da ogni parte del mondo.
Solo nel gennaio del 2005, dopo 39 anni di esilio, su invito ufficiale del governo vietnamita ha potuto far ritorno per tre mesi in Vietnam, accompagnato da un folto gruppo di monaci e laici, per un viaggio di riconciliazione e insegnamenti.
I suoi numerosi
libri sono stati tradotti in molte lingue. Le edizioni italiane sono pubblicate da Ubaldini, Mondadori e Neri Pozza.
Per ogni ulteriore informazione sul Maestro e i suoi insegnamenti, puoi collegarti a: http://www.esserepace.org
Ti ringrazio per l’attenzione e ti auguro un sereno giorno.
Elisa Capecchi